EstateInverno
Menu

Thaur

633 m s.l.m., 3.668 abitanti

Un paesino dal carattere originario in cui il paesaggio gioca ancora oggi un ruolo importante - così si presenta Thaur, la tipica località del Tirolo alle pendici della catena montuosa settentrionale. Intagliatori di presepi e cultura autentica del carnevale tirolese, agricoltori biologici e attori provetti impegnati fanno del paese un vivace centro culturale ed economico della regione per tutto l’anno.
Forse sono i Muller di Thaur, che, con le loro grandi sfilate ogni quattro anni, fanno crescere così bene i ravanelli, l’insalata e tutto il resto. Questa verdura fresca e croccante, con cui i contadini di Thaur in estate forniscono la regione, è molto apprezzata in tutto il Tirolo. Non a caso la zona viene anche chiamata "l’orto più grande del Tirolo" - e gli abitanti di Thaur sono fieri che il loro territorio sia stato recentemente designato "Regione dei buongustai della verdura del Nord Tirolo".
La grande tradizione degli intagliatori locali è documentata non solo dalle maschere delle figure carnevalesche, ma altresì dai loro presepi, che sono conosciuti oltre i confini regionali. Anche Pasqua il paese ha conservato una tradizione del tutto particolare: la processione nella Domenica delle Palme è una delle più belle di tutta la nazione.
Thaur non passa inosservata nemmeno agli amanti della cultura. Il Castello di Thaur, simbolo del comune, la chiesa di Sant’Ulrico, che è la costruzione ecclesiastica conservata più antica del Tirolo, la chiesetta di San Romedio nella sua cornice paesaggistica idilliaca sono siti che vale la pena inserire negli itinerari storico-artistici. Nei mesi estivi il castello fornisce la scenografia per le rappresentazioni teatrali all’aperto, i Thaurer Schlossspiele.

Ufficio Turistico della Regione Hall-Wattens
Wallpachgasse 5
6060 Hall in Tirol
Tel.: +43 (0)5223 - 45544
Fax: +43 (0)5223 - 45544-20

office@hall-wattens.at
Mappa di Thaur

Ulteriori informazioni sull’associazione teatrale:

Informazioni utili e interessanti su Thaur