EstateInverno
Menu

Santuario Maria Waldrast

Nel tronco cavo di un vecchio larice nel bosco due pastorelli trovarono un’immagine intarsiata della Madonna. Gli abitanti vennero per ammirare questa immagine e la tagliarono dall’albero per portarla nella chiesa parrocchiale di Matrei. Nella notte di un giovedì il semplice taglialegna Jakob Lusch sentì a Matrei una voce che gli ordinava di costruire una chiesa nel luogo in cui aveva trovato l’immagine di Maria. Nella sua povertà il taglialegna non osava adempiere a questo compito finché un giorno nel bosco si addormentò sotto un albero. Udì un suono argentino di campane e al risveglio vide dinanzi a sé una bellissima signora con un bimbo in braccio. Nel 1411 Lusch ottenne quindi dalle autorità il permesso di raccogliere offerte per la costruzione di un santuario a Waldrast, cioè nel luogo di sosta nel bosco come vene chiamata la località dell’apparizione. Nel 1429 la chiesa fu ultimata e l’immagine votiva da Matrei fu riportata quassù.

©TVB Wipptal

Distanza: ca. 34 chilometri

Durata a piedi:
è possibile recarsi al luogo di pellegrinaggio in macchina percorrendo una strada a pedaggio

Attorno al monastero di Maria Waldrast ci sono sentieri tematici: il Sentiero delle fonti, il Sentiero della creazione e del raccoglimento. L’immagine con la vista sul Monte Serles è stata scattata qui.