EstateInverno
Menu

Santuario Locherboden

Nel 1901 sulla catena montuosa del Sassberg, davanti alla Catena del Mieming, fu costruito il Santuario neogotico Maria Locherboden, che si nota già da lontano. Nel 1740 qui c’era già un santuario locale costruito attorno ad un’immagine di Maria ausiliatrice all’ingresso della galleria che porta alla miniera. Già dalla metà del 18esimo secolo il foro nel terreno diventò famoso ben oltre confine in seguito ad una guarigione miracolosa. La morente Maria Kalb pregò davanti a questa immagine e fu miracolosamente guarita. A fronte del crescente numero di pellegrini, in seguito si costruì prima una cappella votiva all’ingresso della galleria e poi, nel 1901, il santuario. Nei secoli “Maria Locherboden” – la “buca di Maria” – non ha perso nulla del suo fascino e a tutt’oggi attira ancora le persone. Questo posto particolare continua ad essere un centro di pellegrinaggio per tante persone che cercano aiuto mentre l’incantevole scenario montano e la spiritualità del posto ne fanno una meta amata per gite.

©Innsbruck Tourismus - Foto Laichner

Distanza: ca. 54 chilometri

Durata a piedi: dal parcheggio di Locherboden pochi minuti a piedi su una strada asfaltata. Oppure si prosegue fino al parcheggio successivo e da qui lungo la via crucis si raggiunge il santuario in 15 minuti. Un’altra possibilità è direttamente dalla Inntal in direzione nord, si attraversa un ponte sospeso sull’Inn e si prosegue in salita fino al santuario – circa 1 ora